Non c’è bisogno di presentazioni – con David Letterman

David Letterman è tornato con un talk show tutto nuovo firmato Netflix. Lo scenario è cambiato, la band è sparita, ma la qualità delle interviste resta alta.
Non c’è bisogno di presentazioni – con David Letterman ci mostra un Letterman in versione Babbo Natale. Ogni episodio dura un’ora circa ed ognuno presenta un ospite diverso. Parliamo di una puntata al mese, per un totale di 6 parti. Nella prima vediamo la partecipazione dell’ormai ex Presidente Obama, prossimamente vi saranno George Clooney, Malala Yousafzai, Howard Stern, Jay Z e Tina Fey.

My Next Guest Needs No Introduction – With David Letterman

Recensione

Lo scenario teatrale è azzeccatissimo. Sul palco troviamo solo due poltrone, il che rende l’intervista più “intima”, nonostante il pubblico presente in sala.
Anche se sappiamo che Letterman è sempre stato pro Obama – dunque questo primo episodio pare un po’ di parte – ho trovato fosse un’intervista curiosa e ben fatta. Letterman sa sempre come giostrarsi nelle domande ed è padrone dello spettacolo stesso. Non mancano le battute in puro stile americano.
In questo format vengono aggiunte delle gite fuori porta per rendere le cose più intriganti e complete.
Essendo uscito solo un episodio è difficile fare una recensione minuziosa e dare un voto alto, tuttavia se gli altri seguono questa scia saranno decisamente interessanti.

Per chi è sempre stato fan del Late Night e Late Show, sebbene sia tv prettamente americana (e quindi seguita online), probabilmente guardando questo programma sarà preso da una sorta di nostalgia…

Con questo tipo di show ci rendiamo conto ancora una volta di quanto gli americani siano avanti anni luce rispetto a noi nella conduzione televisiva: pensiamo ai programmi sopracitati, a questo, al Tonight Show ecc.

Insomma, se vi piace il genere guardatelo!

Good

  • interviste consistenti grazie alla qualità ed alla durata
  • Letterman re indiscusso dei talk show americani
  • battute che smorzano l'intensità degli argomenti trattati

Bad

  • al momento sono solo sei puntate
  • un mese tra un'intervista e l'altra è tanto tempo
7.5

Carino

Netflix dipendente. Mangiatrice seriale di film, documentari e soprattutto serie televisive di ogni genere. Amante dei libri. Eterna potterhead dall'animo un po' nerd.